Title: Caronte e l’avvocato

Author:Ciarlo Benito
Subject:POETRY
Source:
Download book:
Words Statistic:words statics
 

Number of words for page:
Benito Ciarlo
tratta da "Poesie romanesche"

°***°***°***°
Caronte e l’avvocato

Aho', regà! Me vojo connfessà,
ve vojo dì cch'è stato, che m'affrìgge:
dunque... dovete da sapè che tempo fa'
cciàvèvo un ber canotto in su lo Stigge;(1)
cche, ve meravijate? E' proprio quello,
er fiume che l'inferno taja in due!
Co' sta barcaccia e armato de randello,
portavo li dannati a Farfarello.
Parola mia, sgobbavo più che un bue,
ché l'animacce, all'animaccia loro,
nun staveno mai ferme ner trasbordo,
j'avevo da menà pp'avè decoro!
La barca sempre corma, nun lo scordo,
rischiava d'affonnà durante er viaggio,
percciò menavo randellate e, saggio,
je raccontavo li peccati loro.
Un giorno com'un antro, chi t'ariva?
Un principe der foro, n'impunito,
co' na barbaccia riccia e'n ber vestito:
me fa: "Bonòmo quanno cce s'ariva
ar cospetto der capo de sto posto?"
"Taci marnàto" j'arrisponno tosto.
Ed elli a me: "protesto vivamente,
trattasi de n'abbuso assai evidente!"
Ppe nun sbajamme, mentre che protesta,
je dò na tortorata in su la testa,
e, come d'abbitudine, cor remo
je faccio intenne di nun fa lo scemo.
Antro cce vò! Se sbraccia e con veemenza
M'invita a ffà l'esame de cuscienza!
E, possinammazzallo, 'sto bburino,
in un minuto estènne er gran casino.
L'anime prave che portavo a spasso,
s'arizzano all'impiedi ed er canotto
sballonzola sur mare der sargasso:
se capovorge stride e fa 'n ber botto;
ècchicce tutti a bagno ne la borgia,
proprio ner mentre ch'er real gommone
ariva in verso me ppe l'ispezzione!
Ve lasso immagginà: vedenno l'orgia,
Lucefero cce gode com'a 'n matto:
"Caron non ti crucciare" e, presto fatto
m'issa ne la sua barca ...
Page: 1
 

Help

  • Select one or more words an get availables translation in Logos Dictionary.
  • Set the number of words for each page an refresh the content.
  • Go to begin of the document
  • Go to previous page
  • Go to next page
  • Go to the end of document
  • Libri.it

    ICOSACHI E IL CANE BRUTTO CHE NON VOLEVA NESSUNOSOLVEIG. UNA VICHINGA NELLA TERRA DEGLI IROCHESIPAPÀ HA PERSO LA TESTAAMICHE PER LA VITA - Nuova edizione
  • Libri.it
  • Treccani